La tecnologia multiassiale permette la costruzione di tessuti aventi anche fino a 10 strati, e con molteplici orientazioni diverse.
Inoltre possono essere impiegate diverse tipologie di fibre:
Le piu’ comunemente utilizzate sono la fibra di carbonio, la fibra di vetro, l’aramide;
Queste possono essere combinate tra loro anche con percentuali diverse, dando la possibilità di ottenere dei tessuti ibridi.
Inoltre possono essere utilizzate su richiesta dei clienti anche altre fibre come ad esempio la fibra di basalto, lino, canapa, vetro C, vetro R, vetro S, PVA.